mercoledì 18 dicembre 2013

Lush Maschera d'Inverno - Review


Partiamo dalle cose veramente serie: desidero esprimere sulla pubblica piazza internettiana tutto il mio disappunto per la scelta di Lush Italia di cambiare il nome di questo prodotto da Rudolph (la renna di Babbo Natale col naso rosso *_*) al veramente anonimo "Maschera d'Inverno". Il nome della renna era molto più carino, spiega la presenza della gelatina rossa decorativa ed è immediato anche nell'indicare la funzione della maschera: evitare gli arrossamenti dovuti al freddo, soprattutto quelli tipici del naso!
Per quanto riguarda le info più "tecniche" è un prodotto reperibile nelle botteghe o sul sito internet al prezzo di 10,25€ per 60g. Fa parte dell'edizione limitata di Natale quindi se vi interessa correte a prenderla prima che sia troppo tardi - personalmente ne comprerò almeno un'altra confezione, dalle mie parti il freddo dura fino a metà aprile abbondante!
E' una maschera fresca che va conservata in frigorifero e va utilizzata entro 3 settimane (io ammetto di averla usata anche dopo la data di scadenza, non aveva cambiato aspetto, consistenza ed odore e sul viso non mi ha creato problemi).
E' una maschera molto densa (anche se essendo un prodotto fresco la consistenza può variare leggermente da confezione a confezione) e pastosa, non proprio facilissima da stendere anche a causa dei grumi dovuti ai fiori di lavanda che rimangono sul viso anche dopo l'applicazione e che sporcano il lavandino in fase di risciacquo che è una meraviglia!
Il profumo non mi fa impazzire, principalmente sa di lavanda assieme a qualcosa di fresco e un po' pungente che dovrebbe essere il cetriolo. Visto l'idea invernale che sta dietro alla maschera un profumino alla panpepato sarebbe stato il top *ç*, ma accontentiamoci!
Ho utilizzato questa maschera per quasi un mese tondo e mi è piaciuta molto: è delicata (l'ho usata anche tutti i giorni e non mi ha creato problemi di sorta) e pur essendo lenitiva non mi ha lasciato il viso più unto del solito, cosa di cui ammetto ero un po' timorosa, anzi non è andata a modificare né in bene né in male la mia pelle mista (il che per me è un grande lato positivo visto che ultimamente ho trovato un mio equilibrio, seppur precario). 
Dopo l'applicazione la mia pelle era morbidissima al tatto e non tirava assolutamente (cosa che spesso mi accade con le maschere che contengono caolino in posizioni elevate - qui è al secondo posto nell'inci).
Veniamo ora alla questione rossori: li fa diminuire davvero? Per me sì: ho testato la maschera anche nei giorni di neve con temperature fino a -5 gradi e ha attenuato quasi del tutto i rossori dell'area del naso, un po' meno efficace è stata sulle guance, zona però in cui sono affetta tutto l'anno da rossori di altra natura. Quindi in generale la reputo efficace e per il momento è uno dei prodotti lush che mi è piaciuto di più e che ricomprerò sicuramente. 
Un'ultima nota: utilizzata in combo con il mio grandissimo amore Maisenza (il prodotto migliore di lush tra quelli che ho provato e l'unico che continuo a ricomprare ancora e ancora) lascia la pelle morbidissima al tatto (penso di non aver avuto la pelle così morbidosa neanche da bambina) e visibilmente più luminosa! 

6 commenti:

  1. Non l'ho ancora provata, ma conto di fare un giretto in Bottega e ficcare il naso qua e là. Anche io detesto come si concia il lavandino dopo l'uso dei lavaviso e delle maschere Lush!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comincio a pensare che lush sia in società con le ditte di prodotti tipo l'idraulico liquido:i loro prodotti intasano gli scarichi perfettamente! Il mio incubo personale è la maschera terra madre: me la campioncinarono in bottega e non l'ho mai comprata perché oltre ad intasare il lavandino macchiava di marrone tutto il bagno!

      Elimina
  2. Rudolph era un nome molto più carino, hai ragione!
    Penso di volerla provare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?! Penso che in proposito manderò una lettera di reclamo a Lush! ;)

      Elimina
  3. Hai ragione il nome che aveva prima era davvero migliore, non ho mai provato questa maschera, ma da come l'hai descritta mi ha incuriosito molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi ci sono trovata benissimo, purtroppo sul sito già non c'è più :( spero proprio che la ripropongano per l'anno prossimo!

      Elimina

Questo blog non accetta commenti contenenti spam e sub4sub, nemmeno camuffati / This blog does not support comments containing spam and sub4sub , not even the disguised ones.